sabato 26 giugno 2010

Nicolai Boilesen


Nome: Nicolai Boilesen
Data di nascita: 16 febbraio 1992, Copenhagen
Nazionalità: Danimarca
Altezza: 187cm
Piede preferito: Destro
Squadra: Ajax Amsterdam - Eredivisie
Ruolo: Difensore centrale
Valore: n/d



Nato nella periferia di Copenhagen, di proprietà dell’Ajax che lo ha acquistato dal Brondby, pare sia il nuovo fenomeno difensivo di una nazione che pare specializzata nel settore, di lui infatti si dice che sia un po’ Agger, un po’ Kjaer, stranamente non si è sentito parlare molto di questo giovane, tranne che per un’ ipotesi di trasferimento alla Fiorentina la scorsa estate, evidentemente il lungimirante Pantaleo Corvino ha intuito le potenzialità di Nicolai.

Difensore centrale all'apparenza dall’ottimo fisico (187cm x 80kg), longilineo ma poco muscolare, estremamente veloce con un ottima accelerazione. Il prototipo del difensore del futuro, più dotato tecnicamente di Kjaer, soprattutto con il piede destro, fa dell’anticipo e della marcatura i suoi punti di forza, inoltre ha uno spiccato senso della posizione che lo porta a coprire egregiamente nelle diagonali e a farsi trovare pronto nella linea del fuorigioco, bravo nel controllo di palla, nei lanci lunghi e nell’impostare dalla difesa. In campo si fa notare soprattutto per la grande mole di lavoro, l’agonismo e il temperamento che dimostrano una notevole autorità, inoltre non si lascia andare a interventi scomposti, e grazie alla sua abilità nel gioco aereo sa rendersi molto pericoloso anche in fase d’attacco soprattutto su palla inattiva.
Si è fatto conoscere grazie alle ottime prestazioni soprattutto con la maglia dell’under 17 danese, infatti nell’ultimo periodo si fanno più insistenti le voci di mercato su di lui, indiscrezioni parlano del Manchester United, Chelsea e Real Madrid, oltre alla già citata fiorentina.

Purtroppo non esistono molte altre informazioni su di lui, e l’unico video presente riguarda un’ intervista rilasciata il lingua inglese ad Ajax tv, al momento della firma per il club olandese, dove oltre alle dichiarazione di rito si definisce “…un difensore tecnico, forse non forte fisicamente ma veloce, a cui piace giocare la palla…” . Nell’ambito del calcio giovanili e su siti stranieri specializzati si parla molto bene di questo ragazzo, speriamo possa arrivare nel nostro campionato cosi da conoscerlo meglio.






Pubblicato il 26/06/2010

3 commenti:

  1. Questo ragazzo mi ha impressionato particolarmente in quelle volte che l'ho visto, fossi la juventus ci farei un pensierino già quest'estate visto che la squadra è un po' sguarnita in quel ruolo. Ovviamente è un giocatore che avrà bisogno di maturare ed adattarsi al campionato italiano, però è un giocatore su ci io punterei. Comunque avrei un osservazione tecnica, riguardo al ruolo lo vedrei meglio in una difesa a 3 come difensore sinistro o in una difesa a 4 come terzino sinistro, che oltre ad essere forte nelle chiusure ha anche una buona propensione offensiva. http://www.youtube.com/watch?v=TFzr6P2okuo

    RispondiElimina
  2. Rosario Fortunato20 marzo 2012 23:52

    Concordo con Anonimo... tra l'altro nell'Ajax gioca come terzino sinistro non come centrale... il centrale l'ha fatto in nazionale (e nemmeno lì in realtà) e nelle giovanili ma è un terzino sinistro a tutti gli effetti.

    RispondiElimina
  3. Francesco Ricci25 aprile 2012 13:10

    ..anche perchè nell'Ajax è molto difficile prendere posto a Vertonghen e Toby Alderweireld

    RispondiElimina


Le scommesse sportive in Italia sono un fenomeno sempre più diffuso tra gli appassionati di sport


Punta sull'Udinese di Pawlowski su Bwin