venerdì 5 novembre 2010

Jack Rodwell


Nome: Jack Christian Rodwell
Data di nascita: 11 marzo 1991, Southport
Nazionalità: Inghilterra
Altezza: 188cm
Piede preferito: Destro
Squadra: Fc Everton - Premier League
Ruolo: Centrocampista - Jolly difensivo
Valore: 12.000.000 €




Se a soli 19 anni puoi vantare una valutazione di dodici milioni di Euro e 47 presenze con una delle maglie più "toste" dell'isola di sua Maestà devi per forza avere qualcosa di speciale.

Il giovane Jack non si può dire che non abbia bruciato le tappe, da sempre tifosissimo dei "Toffees", entra nell'under 18 a soli quattordici anni, debutta nella squadra riserve a quindici e a sedici e 284 giorni debutta in prima squadra contro l'AZ Alkmaar, diventando il più giovane giocatore di sempre a rappresentare l'Everton in una competizione Europea.
Pochi giorni dopo debutta anche in Premier League subentrando a Tim Cahill nella vittoria per 1-0 sul Sunderland, da notare che solo il 17 marzo di quell'anno ha firmato il suo primo contratto professionistico.
La partenza nell'undici titolare avviene il 16 agosto 2008, in quell'occasione il tecnico Moyes lo fece giocare per tutti i novanta minuti.
La prima marcatura da professionista è ai danni dell'Aston Villa nel febbraio 2009 in un incontro di FA Cup. Da allora il giovane che ha sempre tifato Everton è un membro fisso della prima squadra e le sue ottime prestazioni sono state ricompensate con un contratto della durata di cinque anni firmato nel 2009.

Molti di voi che hanno giocato al famoso gioco gestionale di calcio per pc "Scudetto", si ricorderanno che nella versione del 2008 "usciva" dalle giovani dell'Everton un incredibile difensore centrale con 100 in marcatura e contrasti che affiancato a Papastathopoulos garantiva la miglior coppia di centrali possibile nel gioco. Ebbene quel giocatore quando era più giovane era uno dei difensori più promettenti delle giovanili dei Toffees, ma in seguito maturando il suo gioco si è riscoperto centrocampista centrale ovviamente con qualità di copertura e supporto, eppure nel finale della scorsa stagione (2009/2010) il tecnico Moyes ha iniziato a schierarlo con frequenza nel ruolo di centrocampista offensivo, il risultato è stato una serie di ottime prestazioni da parte di Jack, il quale per tutta l'estate si è allenato per affinare le capacità in questo nuovo ruolo. L'inizio della nuova stagione è sulla falsariga del finale della precedente, il suo gioco infatti è chiaramente avanzato di una decina di metri abbondante rispetto al passato, le incursioni offensive, una volta sporadiche, sono molto più frequenti e inoltre è letale con la sua arma offensiva migliore, il colpo di testa, grazie ai suoi 188 centimetri e ha un fisico statuario è in grado di proporsi con uno stacco e un tempismo fantastici. Il tutto senza dimenticarci delle sue ottime doti difensive, che lo rendono uno dei giocatori più completi in circolazione e sicuramente il più duttile che abbiamo mai trattato.

Non è ancora stato convocato da Sir Fabio Capello nella nazionale maggiore ma può vantare 12 presenze e 2 gol nell'under 21 e 19 presenze nelle selezioni under 16, 17 e 19.
Piccola curiosità: è il nipote della famosa ala del Blackpool Tony Rodwell.









Si ringrazia Lionel per i bei commenti è il suggerimento di pubblicare presto Rodwell

5 commenti:

  1. Che Gran giocatore di contenimento e che inserimenti!! Veramente uno dalle grandissime prospettive! Grazie per la citazione ;o)

    RispondiElimina
  2. Quanto bravo è questo... Andrà ai Red Devils... Ferguson lo stravuole

    RispondiElimina
  3. Beh molti stra vedono per lui...x giocatori come questi oltre manica sono pronti a far follie...ma credo che sinceramente ne farei anch'io...è talemnte completo da far paura...

    RispondiElimina
  4. Massi... adm. del Blog9 novembre 2010 01:17

    Condivido il pensiero del mio socio... Gerrard ha trovato un erede... Secondo me è più Gerrard che Frings... Ma non ditegli che lo avete paragonato al capitano dei Reds... X un tifoso dei toffies non c'è peggior insulto...

    RispondiElimina
  5. Per questo ho preferito il buon vecchio Frings ;-)

    RispondiElimina


Le scommesse sportive in Italia sono un fenomeno sempre più diffuso tra gli appassionati di sport


Punta sull'Udinese di Pawlowski su Bwin