mercoledì 5 maggio 2010

CLAIREFONTAINE ACADEMY


Il Centro Tecnico Nazionale Fernand Sastre, meglio conosciuto come Clairefontaine, è uno dei 12 centri nazionali messi a disposizione dalla FFF (Fédération Française de Football) per l’allenamento e la formazione di giovani talenti soprattutto provenienti dalla regione dell’Ile de France e dalla zona metropolitana di Parigi. Nel 1976 l’allora presidente della Federazione calcistica francese Fernand Sastre propose l’idea di creare un centro tecnico nazionale dove la squadra transalpina potesse effettuare la preparazione in vista di importanti eventi. Sei anni dopo venne scelta la cittadina di Clairefontaine-en-Yveline per ospitarlo, i lavori cominciarono nel 1985 e la struttura venne inaugurata nel gennaio 1988. Durante i Mondiali di Francia 1998 il centro tecnico è stato la casa della nazionale Francese, e nel 2000 venne ufficialmente dedicato a Fernand Sastre.

L’accademia, come già detto, è dedicata ai ragazzi provenienti dalla regione centrale del Paese e dalla zona metropolitana di Parigi, dai 13 ai 15 anni si allenano per migliorare le loro abilità tecnico-tattiche, e soprattutto, un dato molto importante, molti di loro in seguito trovano posto nelle principali squadre del campionato Francese.
L’allenamento si concentra soprattutto su: migliorare i movimenti e renderli più veloci, potenziamento del piede debole, collegare i movimenti tra i reparti in modo efficiente, competenze tecniche, prove fisiche, allenamento tattico, fondamentali del controllo di palla e non meno importante allenamento psicologico. Clairefontaine è riconosciuto come uno dei migliori centri di formazione per giovani e uno dei più all’avanguardia di tutta Europa.
Gli allenamenti specifici portano a imprimere nel gioco dei giovani dei solidi fondamentali, oltre a migliorare la loro visione di gioco, tutto il bagaglio di esperienza conseguito nei due - tre anni all’accademia si rivela molto utile nella loro carriera professionistica. Ne sono esempio i campioni che hanno calcato i campi del Fernand Sastre tra cui: Thierry Henry, Nicolas Anelka, Hatem Ben Arfa, Abou Diaby, William Gallas, Louis Saha e molti altri.
I provini per accedere a Clairefontaine hanno solitamente un tasso tecnico molto elevato nonostante la giovane età dei partecipanti, solitamente vengono presi 50 – 60 ragazzi e ragazze l’anno su circa 350 candidati (circa 2/3 maschi), ma essere ammessi rappresenta un enorme possibilità per la carriera dei giocatori.

Fonti: Wikipedia, canal+, ESPN, FFF

1 commento:

  1. EccezZziunale7 maggio 2010 12:05

    Magari si facessero queste cose anche in Italia

    RispondiElimina


Le scommesse sportive in Italia sono un fenomeno sempre più diffuso tra gli appassionati di sport


Punta sull'Udinese di Pawlowski su Bwin